Fattori di qualità del centro

Reception

  • Operatori al servizio dei clienti in sala d’attesa dalle ore 8.30 alle ore 19.30
  • Personale facilmente identificabile, con divisa e cartellino di identificazione
  • Struttura priva di barriere architettoniche
  • Servizi segnalati e facilmente accessibili
  • Sale di attesa confortevoli, con posti a sedere in numero sufficiente in base all’affluenza media
  • Presenza di WC per disabili e bagno con doccia per i pazienti di fisioterapia e prove da sforzo
  • Ufficio relazioni con il pubblico, in posizione ben visibile per i clienti
  • Possibilità di pagamento con Bancomat, Carta di credito, Assegno
  • Segnaletica per accesso agli ambulatori e servizi diagnostici
  • Assistenza infermieristica
  • Distributore di bevande

Prenotazione delle prestazioni

  • Possibilità di prenotazione telefonica e via e-mail
  • Informazione completa sulla preparazione all’esame (se necessaria), con promemoria scritto
  • Orario di apertura del centro dalle 8.30 alle 19.30 dal lunedì al venerdì
  • Tempo minimo di attesa allo sportello
  • Tempi di attesa medi relativi a Diagnostica e Strumentale in genere max 2 giorni

Esecuzione delle prestazioni

Prima dell’orario di esecuzione della prestazione occorre presentarsi alla reception per la procedura di accettazione. Le prestazioni ambulatoriali vengono rese con il massimo rispetto delle norme deontologiche. Il comportamento del personale e l’organizzazione dei locali tutelano il diritto alla riservatezza.

L’organizzazione degli orari e delle prestazioni evita inutili sprechi di tempo.

Gli studi medici nei quali il paziente deve spogliarsi per la visita o l’esame, sono dotati di spogliatoi o di paravento.
Le prestazioni prenotate vengono effettuate di norma con un tempo di attesa minimo.

Ritiro dei referti

I referti (sigillati ai sensi del D.lg. 196/03) possono essere ritirati durante tutto l’orario di apertura del Centro, a partire dal giorno e dall’ora indicati sulla fattura della prestazione eseguita.

I referti devono essere ritirati dal diretto interessato o da persona con delega scritta.

A richiesta i referti possono essere spediti via mail dal personale autorizzato nel totale rispetto della privacy.

Igiene

I locali e le sale di attesa sono sanificati giornalmente.
Le attrezzature sono disinfettate e sterilizzate ogni volta che ciò è necessario.

I flussi di raccolta e di distribuzione garantiscono la costante separazione fra i materiali sporchi e quelli puliti.Locali e servizi igienici sono mantenuti costantemente in ottime condizioni di pulizia.

Sicurezza

Le condizioni di sicurezza sono garantite dallo scrupoloso rispetto delle norme nazionali, con particolare riferimento al D.L. 626/94, e regionali. Tutto il personale è informato in merito al contenuto dei piani di sicurezza e di evacuazione e dei relativi aggiornamenti. Appositi cartelloni segnalano chiaramente i rischi, i divieti e le vie di fuga; in ogni locale di attesa è presente un cartello informativo riportante le istruzioni essenziali del piano di evacuazione nonchè l’ubicazione degli estintori in caso di incendio.

A norma della legge regionale 34/98, la struttura è sottoposta a verifica periodica dei requisiti di legge e del funzionamento.

Le vie e le porte di fuga sono mantenute libere da ogni tipo di impedimenti. Nella struttura è presente un gruppo di continuità che garantisce la continuità della operazione di accettazione anche in caso di sospensione della fornitura di corrente elettrica

Informazione sulla qualità tecnica

Per ciò che riguarda il personale (partecipazione a corsi di aggiornamento, riunioni organizzative) la documentazione è custodita nell’ufficio relazioni con il pubblico, mentre i titoli accademici e professionali del personale sanitario sono custoditi in segreteria.

Per ciò che riguarda la manutenzione delle macchine, le schede di manutenzione e di verifiche periodiche sono in parte sull’apparecchio, in parte archiviate in segreteria.

Segnalazione dei clienti, reclami

I clienti possono inoltrare eventuali reclami compilando i questionari predisposti nei locali di attesa e depositarli poi nei contenitori collocati appositamente a tutela della privacy.